martedì 1 marzo 2016

Sant'Antiogu martiri Sulcitanu a Mòguru

Per 3 giorni sono state ospitate a Mogoro le reliquie di Sant'Antioco, Patrono della Sardegna e, fino a tanti anni fa Patrono di Mogoro.
 
Non ho potuto partecipare alla cerimonia dell'arrivo, ma sono stato presente la sera del saluto e della partenza.

Circa 11 anni fa, le due Comunità parrocchiali, quella di Sant'Antioco e quella di Mogoro, organizzarono per la ricorrenza della Festa del Santo, analoga cerimonia, con l'Ostensione di una parte di reliquia del Santo, poi donata alla parrocchia Mogorese.

Ricordo che la messa si tenne nell'Oratorio, in quanto la parrocchiale era interessata da lavori di restauro.
Sant'Antioco 2005
I miei complimenti al Parroco Don Nicola e a tutti coloro i quali, si sono impegnati per rendere concreta questa importante presenza di fede e di storia nella nostra Comunità. 

Non mi è noto ne il come ne il quando (forse nessuno lo ha mai approfondito e studiato veramente su atti documentali), il motivo per il quale, la comunità Mogorese passò dall'avere come proprio Patrono Sant'Antioco, all'attuale San Bernardino da Siena. 
Importante il richiamo all'acqua, fatto da Don Carlo nell'omelia durante la messa, l'elemento naturale simbolo della vita, richiamato come costante dal battesimo sino all'aspersione nella benedizione del corpo del defunto.

L'acqua è stata una costante, non solo simbolica ma anche concreta, sia nel 2005 che nel 2016,  infatti abbondanti pioggie (e ve ne era bisogno), hanno accompagnato la presenza delle reliquie del Santo a Mogoro, tant'è che, al momento del saluto, il mezzo che doveva riportare la teca alla sua Basilica, si è dovuto avvicinare sino alla soglia del portone d'ingresso della chiesa, in quanto pioveva a dirotto.

Questa estate scorsa, ho avuto modo di ri-visitare la Basilica, la cripta e le catacombe, presso la cittadina nell'isola omonima.

Posto alcune foto.




 

Questa la tomba del Santo, anticamente adibita ad altare?
Il pesce nella fonte battesimale, simbolo di Gesù Cristo figlio di Dio Salvatore
 
 


Nessun commento:

Posta un commento